Ispiravit et labora!

Piccoli passi per raggiungere un grande obiettivo

bambino guarda in alto alla scritta sul muro believe in yourself
I

l successo significa fare quello che ci piace per la maggior parte del tempo lavorativo. Non conta il titolo che abbiamo all’interno della società. Queste sono abitudini culturali che influenzano il nostro modo di essere. Se non siamo contenti della posizione che ci è stata data, o che ci siamo creati, cerchiamo di pensare alle mansioni che vorremmo sempre fare e allineare le nostre preferenze agli obiettivi del lavoro, cercando di saltare ciò che è tedioso e non strettamente necessario.

Col tempo ci accorgeremo che ciò che conta veramente è proprio il modo in cui passiamo il tempo, dove lo stiamo perdendo e quando ci sentiamo realmente felici.

Che cosa ci piace fare che ci soddisfa realmente?

Se ci concentriamo sui compiti che più ci piacciono e approfondiamo le competenze per eseguirle nel modo migliore, saremo sempre più bravi a fare ciò che ci soddisfa e raggiungeremo più facilmente il successo.

Quando vogliamo dare una svolta alla nostra carriera, spesso l’anticipazione e l’ansia di perdere la comodità e l’abitudine inibiscono il cambiamento. Il consiglio che l’autrice di “Think Big”, la Dott.ssa Grace Lordan (Professore Associato di Scienze del Comportamento alla London School of Economics), ci da’ è quello di immaginarci come vorremmo essere fra qualche anno.

Pensare alle competenze che svolgeremmo e provare a farle prima ancora di attuare il cambiamento in modo sistematico e giornaliero, può aiutarci a capire se veramente ci troviamo a nostro agio con il nuovo lavoro al quale vorremmo ambire.

Intenzioni e azioni vanno focalizzate nella stessa direzione.

In questo modo sapremo quali piccoli passi dobbiamo fare, per percorrere il nostro viaggio verso il successo personale.

Ad maiora!